LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ DI LDL – LOGISTICA DISTRIBUZIONE LOMBARDA

IL CLIENTE

LDL – Logistica Distribuzione Lombarda di Pavia, opera nel campo della logistica come distributrice dei prodotti di alcuni grandi committenti nel settore dei detergenti, delle vernici e delle apparecchiature.
Tra i principali Clienti è possibile annoverare società come Diversey Lever (gruppo Unilever), Boero Colori, Necchi, Makita.
L’azienda è strutturata per servizi chiavi in mano di logistica integrata. Il servizio garantisce tutte le operazioni relative alla movimentazione, allo stoccaggio ed aI trasporto di prodotti finiti, a partire daI momento in cui gli stessi prodotti escono dalle linee di produzione deI committente, seguendoli nel corso
completo del ciclo distributivo fino alla consegna al cliente finale.

OBIETTIVI

Per LDL la soddisfazione del Cliente è un fattore critico di successo.
Gli obiettivi della Direzione, nel processo di implementazione del Sistema Qualità, non sono esauriti, quindi, con il mero ottenimento della certificazione, ma si è individuato nella Qualità dell’organizzazione un elemento indispensabile per aumentare la competitività sul mercato, consolidando i rapporti con gli
attuali partner logistici e gettando i presupposti per l’acquisizione di nuovi Clienti.

METODOLOGIA DEL PROGETTO

Simco ha proceduto attuando le seguenti fasi:

  • Sono stati analizzati i processi aziendali in essere, rielaborandoli ponendo molta attenzione alle
    relazioni con i Clienti.
  • Stabilita la norma di riferimento i consulenti Simco, hanno individuato la struttura più consona per il Sistema Qualità e, con il supporto di tutte le funzioni aziendali interessate, hanno progettato il Manuale della Qualità e le procedure. Il “Comitato della Qualità” ha provveduto, “on the job”, a valutare quanto proposto delle bozze e alla successiva validazione.
  • Superata questa fase si è presentata quella sicuramente più impegnativa e critica: attuare a livello operativo quanto stabilito nel Sistema Qualità appena costituito, facendo radicare in azienda la mentalità di operare secondo qualità. Gli obiettivi sono stati raggiunti velocemente e con successo, grazie anche all’impegno del Responsabile del Sistema Qualità e dei responsabili di funzione.
  • Successivamente si è provveduto a verificare sul campo che quanto stabilito fosse diventato realtà organizzativa. Il Responsabile Assicurazione Qualità, dopo aver pianificato una serie completa di visite ispettive, ha “fotografato”, con il supporto dei consulenti Simco, lo stato attuale, verificando l’applicazione delle norme.

RISULTATI

La certificazione è stata rilasciata nel 2001 da IMQ e questo ha permesso a LDL di essere inserita nel registro delle aziende con Sistema Qualità certificato e, in virtù dell’accordo IQNet, a detta certificazione è conferita validità internazionale.
L’attivazione del Sistema Qualità ha portato inoltre notevoli vantaggi sulla razionalizzaione dei processi orientando l’azienda al cliente. Incidendo sui costi e aumentando la qualità del servizio erogato si è posto così le basi di una maggiore competitività sul mercato.

RACCOMANDAZIONI

Per garantire il pieno coinvolgimento da parte di tutti i componenti in azienda è opportuno effettuare della formazione. Nella fattispecie sono stati progettati ed erogati da Simco due corsi. Il primo era diretto ai Responsabili di Funzione e mirato alla presentazione delle norme di riferimento, contestualizzate
alla realtà aziendale. Il secondo corso rivolto al personale operativo incentrato sull’importanza di lavorare “in qualità” e sui benefici che ne derivano.

CORSO PER I RESPONSABILI DI FUNZIONE

  • Motivazione del Sistema Qualità e dell’incontro
  • Il perché della certificazione
  • Essere sia clienti che fornitori
  • Il miglioramento continuo: gli strumenti a disposizione
  • Gli adempimenti normativi
  • La struttura del Sistema Qualità
  • Le sezioni del manuale
  • Le principali tappe della certificazione
  • Conclusioni

CORSO PER IL PERSONALE OPERATIVO

  • Cos’è la Qualità?
  • Qualità per chi?
  • Come soddisfare il Cliente
  • Descrizione del processo e come tenerlo sotto controllo
  • Catena cliente/fornitore
  • Le macchine, le attrezzature e i prodotti
  • La manodopera e i metodi di lavoro
  • L’ambiente
  • Il controllo della qualità e la valutazione dei risultati
  • I costi della non qualità
  • Conclusioni

Se vuole maggiore informazioni relativamente a questo caso aziendale e all’eventuale applicazione nella Sua azienda, non esiti a contattarci.

SIMCO Via Durando 38 - MI – tel. 02/39325605 - fax 02/39325600

Articoli Network

Simco Italia  Simco Italia  Simco France